Volatilità

admin 11/11/2020
Sending
User Review
5 (1 vote)
(1 voti)

Ti sarai anche tu interrogato su quale sia il funzionamento alla base del pagamento delle vincite ottenute con le slot-machine. In questa breve guida cerchiamo di affrontare questo argomento facendo riferimento ad alcuni specifici parametri quali la volatilità, conosciuta anche con il termine di varianza, e l’RTP (Return to Player).

La volatilità è un indice che calcola la frequenza di una vincita alle slot-machine rispetto al numero di spins. Un vero dato statistico che permette di valutare una sorta di probabilità di vincita basata su informazioni dallo storico avuto con una determinata slot-machine.

Invece l’RTP è un indice che fornisce una valutazione in termini quantitativi dell’incasso che ci si attende di percepire rispetto alle puntate effettuate dai vari giocatori nel corso del tempo.

Sono due aspetti fondamentali per ogni giocatore che vuole cimentarsi con le slot-machine anche perché fornisce dati reali sulla cosiddetta redditività di un determinato gioco. Valutando entrambi i valori ed in particolar modo la volatilità, il giocatore riesce a farsi un’idea su quale slot-machine utilizzare per le proprie puntate o quantomeno dove può aspettarsi di poter vincere con maggior probabilità. Tuttavia, non sempre i giocatori indirizzano l’attenzione verso slot-machine che offrono una varianza bassa ma spesso e volentieri, soprattutto se amano rischiare, decidono di confrontarsi con le slot che invece propongono una volatilità piuttosto elevata.

Cerchiamo quindi di concentrare l’attenzione soprattutto sul concetto di volatilità per capire come si può valutare il rischio di una slot-machine e come effettuare la scelta funzionale rispetto alle proprie esigenze.

Per gli amanti della matematica ed in particolar modo del calcolo probabilistico, la volatilità può essere vista come la classica varianza. In effetti, nella valutazione, si vanno a osservare i vari eventi che possono essere due: la vincita oppure la mancata vincita ad ogni giro sulle slot-machine. Quindi, con la volatilità osserviamo, di una determinata slot-machine, la propensione nel dare una vincita rispetto al numero di spins. Ad esempio. una slot-machine potrebbe dare, in media, una vincita ogni 10 giocate. Inoltre la volatilità ci fornisce anche informazioni sull’importo di vincita che potremmo attenderci. In statistica il calcolo della varianza, che praticamente corrisponde alla nostra volatilità, si effettua valutando prima il valore medio atteso e quindi una media aritmetica dei quadrati delle differenze di ogni valore rispetto a quello medio. Lasciando stare i calcoli prettamente matematici a chi di dovere, noi dobbiamo comunque intendere la volatilità come la propensione di una slot-machine, o per meglio dire la frequenza, nel concedere una vincita al giocatore. Questo consente di capire su quale slot-machine puntare considerando che, una volatilità bassa, corrisponde a una maggior frequenza di vincite seppur di basso importo, mentre la volatilità alta indica, da un lato vincite meno frequenti ma dall’altro un importo più elevato. Un valore medio di volatilità, invece, ci dà un compromesso tra frequenza di vincita e importo.

I casinò sia on-line che reali devono ovviamente tenere in considerazione sia la volatilità che l’RTP in quanto devono fare in modo che nel lungo periodo possano accedere a guadagni altrimenti sarebbero costretti a chiudere. In particolare, devono avere un margine di vincita a favore del banco. Solitamente, questo guadagno viene calcolato in pochi punti percentuali il che impone ai casinò, per poter sopravvivere, di avere un volume rilevante di giocate.

Questo aspetto ci permette una importante riflessione: giocare costantemente alle slot-machine, nel lungo periodo, mette il giocatore in svantaggio rispetto al casinò in quanto, quest’ultimo, dovrà necessariamente trarne un profitto.

Tuttavia va fatta una ulteriore considerazione: nella valutazione bisogna anche considerare come in realtà non ci sia soltanto un giocatore contro il banco del casinò bensì tante altre migliaia. Insomma, la questione diventa più complessa ed è per questo che dobbiamo far riferimento alla varianzam che ci aiuta a studiare questo genere di fenomeno.

Varianza bassa

Le slot-machine che presentano una varianza bassa sono in grado di offrire una certa frequenza di vincita ma con importi contenuti. Questo genere di slot sono quindi indicate per chi non vuole rischiare enormi quantitativi di denaro. Inoltre, permette di effettuare delle giocate di basso importo anche pari a 10 centesimi. Naturalmente, al termine di ogni sessione di gioco, in virtù di queste caratteristiche, ci si troverà con un importo che grossomodo sarà quello scommesso o quantomeno la vincita oppure la perdita sarà molto contenuta. Il consiglio è quello di cimentarsi con questo genere di slot-machine nel caso ci si vuole divertire ed essere prudenti.

Cerchiamo di essere più chiari attraverso un esempio nel quale analizziamo i comportamenti di 3 ipotetici giocatori: A, B e C.

Il giocatore A decide di giocare complessivamente 100 euro puntando 1 euro su ogni giro per complessivi 100 giri. In questa situazione ci saranno 45 mani vincenti e 55 perdenti per cui al termine della sessione si ritroverà in tasca 98 euro per una perdita di 2 euro.

Il giocatore B invece decide di investire 120 euro scegliendo un importo di 2 euro per ogni puntata per complessive 60 giocate. In questo caso, valutando la stessa tipologia di varianza, il giocatore B al termine della sessione si ritroverà con 124 euro per un vincita di sole 4 euro.

Invece il giocatore C decide di essere più prudente e di puntare complessivamente nella sua giocata soltanto 50 euro in 50 giri. Ci saranno, in questo caso, 30 mani perdenti e 20 vincenti per complessivi 46 euro finali. Il giocatore C, dunque, avrà perso €4.

Inoltre, valutando i vari casi nel loro complesso, l’importo giocato dai 3 giocatori è stato di 270 euro con 268 euro di vincita per cui la slot-machine avrà riportato un guadagno complessivamente pari a 2 euro. Questo è il margine che il casinò ha deciso di impostare per poter sperare di andare avanti nella propria attività.

Varianza alta

Le slot-machine che presentano una varianza alta tendono a pagare con meno frequenza nel tempo, ma con importi più considerevoli. Se nel precedente caso il consiglio era quello di pensare alle slot con varianza bassa per un giocatore che non ama tanto il rischio, in questa situazione ovviamente accade il contrario per cui dovranno cimentarsi con questo tipo di gioco, quanti vogliono rischiare di più e quindi provare a guadagnare di più. Naturalmente bisognerà avere a disposizione anche un certo quantitativo di denaro da investire nelle giocate altrimenti si rischia di inserire importi considerevoli rischiando che poi sia un altro giocatore a recuperarli. Anche in questo caso cerchiamo di capire con maggior praticità cosa significa giocare in una slot-machine con varianza alta. In particolare valutiamo sempre il caso di tre giocatori che puntano gli stessi importi dell’esempio proposto nel precedente paragrafo.

Il giocatore A in questo caso di slot con varianza alta otterrà una vincita in 10 situazioni mentre nelle 90 restanti saranno perdenti. Alla fine si ritroverà con 68 euro in passivo.

Il giocatore B mantenendo sempre lo stesso volume di gioco potrà vincere in 8 occasioni sui 60 giri che ha scelto mentre ed ovviamente gli altri 52 giri si dimostreranno perdenti. Alla fine delle sue giocate quando andrà a tirare le somme, si renderà conto di aver perso 40 euro.

Il giocatore C a fronte di una giocata di sole 50 euro avrà 15 giri vincenti e 35 perdenti. Per lui la giornata è stata più favorevole in quanto potrà contare su ben 106 euro guadagnati.

Anche in questo caso, andando a valutare nel totale cosa è successo in quella slot-machine, ci sarà stato un volume di gioco di 270 euro e vincite per 268 euro per cui il profitto per il casinò sarà sempre lo stesso a prescindere se la slot-machine sia a varianza alta oppure a varianza bassa.

Le differenze rispetto alle slot con varianza bassa, è che ci saranno giocatori che porteranno a casa vincite più considerevoli ed altri che, invece, dovranno far fronte a perdite ben più corpose. Infine, in questo caso, rispetto al precedente, non c’è una correlazione diretta tra giri effettuati e vincite ottenute, perchè viene prediletta la qualità delle vittorie rispetto al quantitativo.

85 Giri Gratis + 1000€ Bonus
40€ Gratis + 1000€ Bonus
25 Giri Gratis + 2000€ Bonus

Autore

admin /