L’importanza del gioco legale nel rapporto Lottomatica-Censis

Cristina Marziali 18/07/2022
Sending
User Review
5 (1 vote)
(1 voti)

Il 12 luglio 2022 è stato presentato in modo ufficiale il primo Osservatorio Lottomatica-Censis, datato al novembre dello scorso anno, che consiste in un report relativo all’importanza del gioco legale, e alla percezione che di esso ha il popolo italiano. Centrale nel rapporto è stata anche l’analisi del periodo di lockdown causato dalla pandemia di Covid-19, che con le sue chiusure ha messo in evidenza alcune criticità. La presentazione si è svolta con la moderazione del giornalista Nicola Porro, con gli interventi a commento di Federico Freni, Sottosegretario Ministero dell’Economia; di Alfonso Celotto, Professore ordinario di Diritto Costituzionale Università Roma Tre; di Guglielmo Angelozzi, Amministratore Delegato di Lottomatica, e di Marcello Minenna, Direttore Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli.

L’importanza del gioco d’azzardo

censis-logoIl presupposto da cui parte l’Osservatorio nella sua prima edizione è l’idea secondo cui molto spesso il gioco d’azzardo venga demonizzato, a torto. Il gioco d’azzardo, si legge, è un’attività connaturata nel genere umano, che non presenta alcun aspetto pericoloso o lesivo per i soggetti che lo praticano. Almeno, non in sé stesso. Purtroppo però questo aspetto sovente non viene tenuto in considerazione, in quanto si tende invece a fissare l’attenzione sui comportamenti patologici, che caratterizzano, in realtà, solo una piccola percentuale di quella che è la platea complessiva dei giocatori. Naturalmente, le dipendenze da gioco d’azzardo sono una realtà molto grave che non va sottovalutata e tantomeno ignorata. Al tempo stesso, però, non può essere una soluzione la proibizione tout court del gioco d’azzardo in quanto tale. Le proibizioni, si osserva, spesso non hanno altro effetto che quello di incentivare invece il comportamento che si vorrebbe evitare.

Il caso Covid-19

Per ovvi motivi, buona parte del report analizza quanto è successo nei mesi di pandemia, che hanno occupato buona parte del 2020 e del 2021. Per arginare i contagi, il governo italiano ha imposto delle misure restrittive anche drastiche, profondamente limitanti le libertà personali. Di fronte alla grave emergenza sanitaria in corso, però, il popolo italiano non si è tirato indietro e ha dimostrato di avere un grande senso di responsabilità. Ha capito che le misure prese in quel contesto erano motivate dalla situazione oggettiva, e si sono quindi adattati di buon grado ad uno stile di vita molto diverso, caratterizzato da numerose privazioni. Però, si osserva, applicare le medesime restrizioni in contesti diversi potrebbe sortire invece l’effetto contrario. Continuare ad imporre limitazioni drastiche quando non ve ne sia più necessità non potrebbe avere altro effetto che spingere le persone a violare le norme.

Mutatis mutandis, questo ragionamento viene applicato al gioco d’azzardo. Usare misure severe, norme molto restrittive, fino ad arrivare a vietarlo del tutto, non potrebbe avere che un effetto: far proliferare il gioco illegale. Proprio questo si è osservato durante la pandemia, periodo in cui le sale da gioco sono state chiuse e le persone hanno giocato soprattutto online. Il gioco illegale è cresciuto esponenzialmente: dall’inizio del 2020 sino al mese di aprile del 2021 è stata scoperta una sala clandestina ogni 3 giorni; i soggetti denunciati sono stati circa 1.000, più del doppio rispetto all’anno precedente.

La percezione degli italiani nei confronti del gioco legale

lottomatica-logoL’Osservatorio Lottomatica-Censis ha voluto soprattutto indagare un punto di vista che, si dichiara, troppo spesso viene sottovalutato nel prendere le decisioni importanti circa il gioco d’azzardo: quello dei giocatori. Si è quindi preso in considerazione un campione di italiani che sono stati interrogati circa l’importanza del gioco legale, e la percezione che si ha nei confronti di questo argomento. I dati mostrano come la stragrande maggioranza degli intervistati, quasi sempre oltre l’80%, ritiene che sia lo Stato a dover vigilare per poter garantire ambienti di gioco sicuri e protetti. C’è infatti la diffusa convinzione che sia il gioco legale a poter mettere un argine all’illegalità: e di fatto questa percezione corrisponde ad un dato di fatto. Più le norme sono chiare e precise, più i luoghi del gioco legale sono ben organizzati e facilmente accessibili, meno spazio si lascia per le infiltrazioni malavitose.

Gli interventi degli esperti

Commentando i dati contenuti nel documento, i soggetti intervistati da Porro hanno esposto le proprie tesi in merito. Minenna ha sottolineato come il periodo di lockdown abbia fatto emergere con chiarezza come l’equazione “più gioco legale, meno gioco illegale” sia corrispondente a verità. In un momento in cui, per cause di forza maggiore, i controlli non si sono potuti svolgere con il rigore e la regolarità di sempre, il gioco illegale ha ripreso piede, penalizzando fortemente il comparto e anche lo Stato stesso. Non bisogna trascurare infatti, in questo discorso, l’importanza che hanno gli introiti fiscali che derivano dal gioco d’azzardo. Freni ha infatti ricordato quanto sia importante regolamentare, con norme unitarie e coerenti, un comparto che spesso garantisce entrate utili per cultura, sanità, opere pubbliche.

Anche Angelozzi ha ribadito questo punto, ricordando anche il gran numero di persone a cui il gioco d’azzardo dà lavoro. Alla fine, i vari interventi si possono riassumere con le parole del professor Celotto, il quale ha ricordato come, per contrastare l’illegalità e promuovere ed allargare il gioco legale, sia necessaria soprattutto una normativa a livello nazionale che vada oltre i particolarismi e i regionalismi.

L’Osservatorio Censis-Lottomatica apre quindi la strada ad un nuovo dibattito che si dovrà svolgere tra istituzioni e concessionari, che sono l’intermediario tra lo Stato stesso e i cittadini. Il tutto, senza mai trascurare il parere e le opinioni di questi ultimi, che del gioco d’azzardo sono i fruitori principali.

Scegli una Slot Machine

Giochi aggiornati ad oggi: 15 Agosto 2022. Per giocare basta cliccare sull'immagine del gioco.

Nuove Slot da Bar Le più giocate

Autore

CMarziali / Cristina Marziali